Pensando al sudamerica

Pensando al Sudamerica

Clicca per scaricare il Poster

 Un’esperienza dei sensi

Il carrozzone di “Les Sarabandistes” si ferma per la sua seconda tappa nel Salone della Villa Mylius – una delle splendide abitazioni storiche di Sesto San Giovanni, annoverata tra i beni culturali della Regione e sede di Fondazione ISEC – con PENSANDO AL SUDAMERICA: uno spettacolo itinerante lungo le sonorità dell’America Latina in compagnia di un trio eclettico e virtuoso, struggente e allo stesso tempo impeccabile.
Le musiche sono tra le più note: ascolteremo autori come Lacalle, Villa-Lobos, Machado, Mores, Villoldo e l’immancabile Piazzolla, il tutto rielaborato e arrangiato in modo originale, per dare risalto e respiro a ciascuno strumento.
A guidarci in questo viaggio dei sensi sono Nicola Zuccalà, Andrea Dieci e Andrea Sala, i musicisti del Trio Contrasti: l’ensemble deve il suo successo ad un’eccellente tecnica posta al servizio della melodia, ma anche ad un’abilità disinvolta, veloce, scorrevole, frutto di una complicità artistica maturata negli anni e di un’intesa che irradia dal palco avvolgendo lo spettatore.
In un solo concerto riusciremo ad ascoltare samba, choro, tango, bossa nova e milonga. In una sola serata riusciremo ad emozionarci con la musica spinti da un irrefrenabile desiderio di cantare anche noi le melodie, insieme agli artisti sul palco.
PalinSesto ringrazia l’Amministrazione Comunale, che patrocina la rassegna, e gli amici delle associazioni SestoProloco e Città6.

Vi aspettiamo Giovedi 22 Febbraio 2018, ore 20.45 presso Villa Mylius – Fondazione ISECLargo Alfonso La Marmora, 17 – Sesto San Giovanni MI

Intero € 7,00
Ridotto € 5,00 (under 26, over 65, +TECA)
Under 14 Ingresso Gratuito

Link all’evento su Facebook

 Galleria Fotografica

 

Programma

 

Màximo Diego Pujol (1957)
Pompeya

Joseph Lacalle (1859 – 1937)
Amapola

Heitor Villa-Lobos (1887 – 1959)
Choros N. I

Luiz Bonfà (1922 – 2001)
Manha de Carnaval

Pixinguinha (1887 – 1973)
Chorei
Rosa
Um a Zero


Sebastian de Iradier
(1809 . 1865)
La Paloma

Mariano Mores (1918 – 2016)
Uno

Héctor Stamponi (1916 – 1997)
El Ultimo Café

Astor Piazzolla (1921 – 1992)
Kicho
Oblivion
Libertango

 

TRIO CONTRASTI

Nicola ZuccalàClarinetto
Andrea DieciChitarra
Andrea Sala – Contrabbasso

 

Nicola Zuccalà

Nicola ZUCCALÀ

Ha studiato alla Civica Scuola di Musica di Milano, diplomandosi in clarinetto al Conservatorio “G. Donizetti”  di Bergamo a pieni voti. Ha frequentato i corsi di clarinetto del M° G. Garbarino all’Accademia Chigiana di Siena, vincendone le borse di studio. Ha inoltre frequentato la scuola di alto perfezionamento musicale di Saluzzo con il M° W.  Boeykens.
Attualmente collabora con diverse formazioni cameristiche (Harmoniae Ensemble, Tactus Ensemble, Nuove  Sincronie, Divertimento Ensemble, En semble Garbarino, Spazio Musica, Demo Band, Ensemble Strumentale  C.I.M.E.R.), con le quali ha partecipato a importanti manifestazioni musicali in prestigiosi Enti nazionali e  internazionali: “Il Coretto” Bari, “Gog” Genova, “Spazio Musica” Cagliari, “Festi val di Nuova Consonanza”  Roma, “Musica nel Nostro Tempo” Milano, “Ars Musica” Bruxelles, “Wien Modern” Vienna, “Musica 2000”  Bretton Hall College Inghilterra, “Icarus” Ensemble” Zurigo, S. Pietroburgo, Etiopia, Messico, Colombia, Venezuela. Attualmente collabora con l’Orchestra dell’Angelicum di Milano, l’Orchestra Rosetum di Milano, l’Orchestra  Quartettone, il Teatro Bellini di Catania, l’Orchestra O.S.I. (Svizzera Italiana) e l’Orchestra da Camera di  Mantova.
Ha inciso per le case discografiche AS Disc, Fonit Cetra, Stradivarius, BMG Ricordi. È docente di clarinetto alla Civica Scuola di Musica di Casatenovo.

 

Andrea Dieci

Andrea Dieci

Andrea Dieci si è laureato con il massimo dei voti, la Lode e la Menzione Speciale al Conservatorio “G.  Verdi” di Milano nella classe di Paolo Cherici. È stato allievo di Oscar Ghiglia all’Accademia Musicale Chigiana di Siena e alla Musikakademie di Basilea. Ha inoltre partecipato a masterclass tenute da Julian Bream.
Vincitore del 1° Premio ai Concorsi Internazionali di Gargnano, Lagonegro (dedicato alla musica per chitarra del XX secolo) e “De Bonis” di Cosenza, Andrea Dieci ha tenuto concerti per importanti istituzioni musicali in Europa, negli Stati Uniti, in America centrale e del Sud, Asia e Africa, figurando nell’ambito di manifestazioni di rilevanza mondiale quali il Festival dei
Due Mondi di Spoleto, il Festival Internazionale della Guitar Foundation of America (GFA) e il Festival Internazionale di Singapore ed esibendosi in sale prestigiose quali la Dai – Ichi Seimei Hall di Tokyo e l’Ataturk Centre di Istanbul. Ha effettuato registrazioni per varie emittenti radiofoniche e televisive (RAI, Radio Televisione Svizzera Italiana, Radio Nacional Española, BBC, Euroradio), e ha inciso 6 CD per le etichette MAP Golden, Bèrben e  Nuova Era, in cui ha affrontato, tra l’altro, capolavori del repertorio del Novecento chitarristico quali i 12 Studi  di Heitor Villa – Lobos, i 24 Preludi  e le Variazioni e Fuga sulla Follia di Spagna di Manuel M. Ponce e il Nocturnal after John Dowland e i Benjamin Britten. Il suo doppio CD dedicato all’integrale delle opere per chitarra sola di Toru Takemitsu ha ricevuto il Premio “Chitarra d’Oro 2005” al X Convegno Internazionale di Chitarra di Alessandria come miglior CD dell’anno. È di prossima pubblicazione un suo CD dedicato all’integrale delle opere per chitarra sola di Heitor Villa – Lobos. Ha tenuto masterclass e seminari per rinomate istituzioni musicali, Università e Conservatori in Italia, Francia, Spagna, Inghilterra, Grecia, Brasile, Messico, USA, Singapore e Giappone. È docente presso l’Accademia Chitarristica “G. Regondi” di Milano, della quale è co-fondatore, e Professore ospite presso l’Istituto Musicale Pareggiato “C. Monteverdi” di Cremona.

 

Andrea Sala

Andrea Sala

Ha conseguito gli studi di Contrabbasso presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano sotto la guida del Maestro Luigino Salvi, diplomandosi con ottimi voti. Già al 5° anno di corso, a 18 anni, collabora con l’Orchestra RAI di Milano. Contemporaneamente agli studi in Conservatorio, frequenta per 7 anni i corsi di Formazione Orchestrale  “Fedele Fenaroli” di Lanciano e partecipa a diversi eventi musicali tra i quali il Festival di Murcia, dove viene scelto come 1° Contrabbasso per l’Orchestra Internazionale. La sua esperienza in ambito orchestrale, spazia dalla musica sinfonica alla cameristica, fino a sfociare al jazz, alla musica leggera (con registrazioni audio e televisive), e alla musica popolare etnica Argentina e Brasiliana, con la quale si esibisce in parecchi concerti con il Trio “CONTRASTI” (Clarinetto, Chitarra e Contrabbasso). Riscuotono favori della critica anche le sue esperienze in ambito solistico. Non mancano registrazioni audio e televisive con RAI, Canale 5, e Antennatre come solista. Partecipa a parecchie tournée in America, Spagna, Germania e Francia.
È 2° Contrabbasso nell’Orchestra Donizetti di Bergamo, 1° Contrabbasso dell’Orchestra del Teatro Coccia di Novara. Ha Collaborato con le migliori Orchestre Sinfonico-Liriche eC ameristiche Nazionali (Orchestra Internazionale della RAI di Torino, Orchestra del Teatro Regio di Parma, I Pomeriggi Musicali di Milano, Orchestra Arena di Verona, Orchestra Cantelli di Milano, Orchestra Verdi di Milano…) e Internazionali (Orchestra della Radio Svizzera Italiana, Orchestra dell’Insubria, Denver Young Orchestra…) e con gruppi Sinfonici e Cameristici di Fiati. E’ stato diretto da grandi Direttori quali Muti, Giulini, Gavazzeni, Renzetti,  Fedoseev, Karabachevtsky… Ha insegnato in diversi Istituti Musicali quali Scuola Musicale di Foro Bonaparte di Milano, Conservatori di Vicenza, Brescia, e Istituto Musicale pareggiato “A. Peri” di Reggio Emilia. Attualmente è insegnante al Conservatorio “L. Marenzio” di Darfo Boario Terme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.